Categoria: Procedimenti disciplinari
Files:

Personale A.T.A. - procedimenti disciplinari - motivazione del provvedimento con il quale è irrogata la sanzione - motivazione del provvedimento disciplinare per richiamo alla contestazione d'addebito - sufficienza - precedenti violazioni dei doveri d'ufficio non contestati precedentemente - rilevanza ai fini della valutazione complessiva della vicenda.

Si segnala che la sentenza precisa quale sia l'onere probatorio in capo alle parti in caso di ricorso per l'annullamento di sanzione disciplinare: spetta al datore di lavoro dimostrare la sussistenza dei presupposti di fatto che giustificano l’irrogazione della sanzione mentre è onere del lavoratore dimostrare che l'inadempimento accertato non è imputabile ad una sua volontà di sottrarsi ingiustamente alla prestazione o al comportamento dovuto e a tal fine non rilevano le rappresentazioni soggettive che l'obbligato, sia pure in buona fede, si faccia della giustificazione della propria condotta (Cass., 14 agosto 2008, n. 21680).

(t.s.)

Information
Creato 2017-01-30
Modificato il
Versione:
Dimensione 223.17 KB
Sistema
Downloads 88

Accesso utenti