RSS

poster bullying istanbul

Il team Erasmus Plus KA2 “ BULLYING FREE MINDS”  composto da Savina Moniaci (referente programma Erasmus plus), Antonietta Doronzo (referente Peer Education), Maria Antonietta Battaglia (referente BES) e Rocco Rosanò  (esperto informatico) ha partecipato al primo incontro transnazionale del partenariato strategico, di durata biennale, finanziato dalla Commisione Europea, che si  propone lo scopo di analizzare tutte le tematiche e le sfaccettature relative al fenomeno del bullismo. L’incontro ha avuto luogo dal 14 al 16 novembre presso l’Istituto Necatibey İlkokulu  di Istanbul. L’Istituto turco ha accolto, anche, delegazioni provenienti dalla Raseiniu R. Ariogalos Gimnazija-Lithuania, dalla Scoala Gimnaziala nr. 12 "B. P. Hasdeu" di Constanta- Romania,  dal 3rd Lyceum di Volos - Grecia e dall’ Agrupamento de Escolas Escalada di Pampilhosa da Serra- Portogallo.

La coordinatrice del progetto Savina Moniaci ha presentato i risultati dell’indagine sul Bullismo condotta nell’Istituto calabrese e ha operato sistematicamente nelle diverse fasi dello sviluppo dell’agenda esprimendo, coralmente con il  suo team,  entusiasmo ed emozione per la meravigliosa accoglienza riservata alla delegazione italiana. La Professoressa Antonietta Doronzo ha presentato un powerpoint relativo alle attività già in atto nell’Istituto “ G. Malafarina “ evidenziando le strategie e le modalità dell’attivazione dei Peer Educator all’interno della Scuola come forma di  prevenzione.

La professoressa Maria Antonietta Battaglia ha presentato i primi dati sui percorsi attivabili nei confronti degli alunni BES in relazione al topic ed ha relazionato sulle aspettative del programma e le auspicabili ricadute sul territorio.

L’assistenza informatica a tutti i partecipanti è stata offerta dall’esperto nel settore ITC Rocco Rosanò che si è subito prodigato nella creazione di un apposito sito web e nell’elaborazione di un video che contenesse tutti i momenti salienti dell’incontro.

Il Dirigente Scolastico  Prof. Domenico A. Servello  ha espresso grande soddisfazione per i risultati ottenuti  nel corso del meeting internazionale che, oltre alle attività di pianificazione delle varie fasi del progetto, di analisi e confronto del fenomeno del bullismo nei diversi paesi partner, di due workshop dedicati, rispettivamente, alla gestione della collera e all’applicazione della tecnica Ebru e a visite culturali nella splendida città di Istanbul, ha visto l’approvazione all’unanimità della proposta del logo elaborata digitalmente  da Natale Giaimo, uno studente del corso di Informatica e Telecomunicazioni. Il Dirigente Scolastico ha rimarcato l’importanza di abbinare ai contenuti curriculari della didattica tematiche inclusive ed interessanti sotto un’ottica trasversale che favorisca l’applicazione di competenze tecniche conferendo, in tal modo, valore aggiunto ai prodotti finali. Secondo questa politica ha incluso nella già fittissima agenda del Malafarina una serie di incontri  miranti alla sensibilizzazione e all’identificazione di strategie atte a fronteggiare il fenomeno del Bullismo.

Link

http://www.soveratiamo.com/component/k2/30091

http://www.preserreedintorni.it/soverato-cz-malafarina-quante-emozioni-erasmus-plus-nel-bosforo-a-istanbul/

Link video

https://youtu.be/AucxPmYJG-I


 

Meeting in Istanbul (Turchia)
Download
Meeting in Istanbul (Turchia)
Download
Meeting in Istanbul (Turchia)
Download
Meeting in Istanbul (Turchia)
Download
Meeting in Istanbul (Turchia)
Download
Meeting in Istanbul (Turchia)
Download
Meeting in Istanbul (Turchia)
Download
Meeting in Istanbul (Turchia)
Download
Meeting in Istanbul (Turchia)
Download
Meeting in Istanbul (Turchia)
Download
Meeting in Istanbul (Turchia)
Download
Meeting in Istanbul (Turchia)
Download
 
 
Powered by Phoca Gallery